Flussocreativo. Design Studio.

Ear.

Un elemento divisorio contemporaneo per creare schermi naturali degli spazi.

L’analisi sviluppata per questo concorso è stata impostata sulla lettura approfondita del catalogo Ex.t. L’azienda lavora sulla base di una profonda conoscenza del mercato e su una costante ricerca di equilibrio tra estetica e funzionalità. L’idea principale è che la maggior parte dei prodotti può essere sia in armonia con il mondo del bagno sia con il resto della casa.

Anno 2014
Concorso Ex.t
Tipologia Pannelli divisori

Il risultato di questa analisi ci ha portato a proporre un prodotto ibrido, la cui flessibilità estetica permetta di adattarsi comodamente sia in bagno e nell’arredamento della casa.
 EAR è un elemento di divisione contemporaneo che, grazie alla sua leggerezza è in grado di riconciliare e dare un senso di continuità negli ambienti che si separa.


Si tratta di un prodotto adatto per diverse destinazioni: dividere grandi spazi in ambienti con diverse funzioni della zona giorno o si può mettere come filtro per proteggere l’ingresso dal resto della camera o semplicemente come componente della separazione dei piccoli spazi abitativi.


EAR è una serie di tre elementi divisori, singolarmente indipendenti e diversi tra loro in misura 180 cm, 160 cm e 140 cm, rispettivamente, ognuno con il proprio modello e una base autoportante. La composizione di EAR è costituito da una struttura metallica suddiviso in due componenti: il corpo ha un andamento irregolare ed è formato da un telaio tubolare ripiegato vuota e barre di metallo riempiti collegati alla fine del telaio, e la base è costituito da una piastra di fissaggio che ricorda la forma del corpo.


EAR è il risultato di una ricerca approfondita di grafica e natura. Il tubolare ricurvo, utilizzato come definizione della forma, è unita visivamente dalla semplicità delle linee per creare schermi di divisione naturale degli spazi.